Mercatini di Natale

Le Caratteristiche della Lana

Caratteristiche della Lana

Ciascun animale è in grado di produrre un determinato quantitativo di lana sebbene, in linea di massima, esso possa raggiungere anche i sette chilogrammi di peso. Tutto dipende dalla sua età, dal sesso e dalla razza oltre che dalle condizioni ambientali in cui l'animale vive.

A questo risultato dobbiamo però togliere le impurità, i prodotti di secrezione delle ghiandole sebacee e le materie vegetali cosicché l'effettivo quantitativo di lana prodotto tende a diminuire. Pertanto le pecore sono sottoposte a un accurato lavaggio prima di essere tosate al fine di eliminare ogni impurità.

Il colore della fibra è mutevole ma comunque associato al bianco e all'avorio; il diametro si avvicina ai venti micron per le lane fini e ai quaranta micron per quelle comuni, mentre la lunghezza varia, rispettivamente, tra i quaranta e i centoventi millimetri e tra i centoventi e e i trecentocinquanta millimetri.

La fortuna della lana è data dall'insieme delle sue qualità intrinseche: è prima di tutto la sua alta termocoibenza a renderla un tessuto molto impiegato e talvolta necessario durante i mesi invernali essendo altresì una fibra calda al tatto; se a ciò aggiungiamo che ha una buona resistenza le ragioni del successo sono chiare.

La lana assorbe una discreta percentuale di umidità senza intaccare la fibra, dotata della tipica arricciatura e ondulazione che le garantisce elasticità. Tra tutte le fibre naturali, la lana è quella che meglio resiste ai batteri e alle muffe. Attenzione alla luce che può indebolirla.

Dove